Adempimenti dichiarativi e contributivi 2022 – Termini e modalità

501

Comunicazione Cassa Geometri n. 00057292 del 28/01/2022

Si informa che la Cassa ha deciso di mantenere per l’anno corrente inalterati le modalità e i termini di versamento della contribuzione rispetto al 2021.

Gli iscritti potranno quindi anticipare il versamento della contribuzione minima in 4 rate mensili di pari importo scadenti rispettivamente il 28 febbraio, il 27 aprile, il 27 giugno e il 29 agosto. Il pagamento potrà essere effettuato, analogamente a quanto avvenuto nel 2021, attraverso la funzione “Pagamento contributi anno corrente” disponibile all’interno del servizio Portale dei Pagamenti dell’area riservata del sito web della Cassa.

Il termine per la comunicazione reddituale, da effettuare in via telematica alla Cassa, è fissato al 30 settembre. Entro la stessa data, contestualmente alla presentazione della dichiarazione, l’iscritto dovrà decidere come pagare la contribuzione residua, ossia la quota dei minimi non versati e l’eventuale eccedenza in autoliquidazione, scegliendo tra le seguenti modalità alternative:

  • un’unica soluzione con scadenza del pagamento il 30 settembre;
  • dilazionando il pagamento in 4 rate mensili, con applicazione di un tasso di interesse dell’1,00% su base annua, con prima rata scadente il 30 settembre e le restanti il 27 dei mesi successivi;
  • dilazionando il pagamento in 10 rate mensili, con applicazione di un tasso di interesse dell’2,50% su base annua, con prima rata il 30 settembre e le restanti il 27 dei mesi successivi.

Con la comunicazione reddituale, l’iscritto potrà anche decidere se e con quale percentuale effettuare il versamento del contributo volontario, il cui pagamento deve essere completato entro il 31 dicembre 2022.