Gestione del servizio di rilascio degli estratti di mappa ad uso aggiornamento.

404

Con circolare del Direttore Centrale Servizi Catastali Cartografici e di Pubblicità Immobiliare, ing. Marco Selleri, dell’Agenzia delle Entrate, emessa in data odierna, vengono impartite importante disposizioni in merite al servizio di rilascio degli estratti di mappa ad uso aggiornamento.

Le disposizioni succedutesi in materia di contrasto alla situazione epidemiologica in atto hanno inciso, tra l’altro, sulla validità di certificati, attestati, permessi ed atti abilitativi, prorogandone la loro naturale efficacia. Per quanto qui di interesse, pertanto, anche la validità degli estratti di mappa ad uso aggiornamento è stata progressivamente attinta dalla normativa “anti Covid”.

Al riguardo, si rappresenta che – da ultimo – la legge 27 novembre 2020, n. 159, di conversione del decreto-legge 7 ottobre 2020, n. 125, ha apportato sostanziali modifiche alla disciplina applicabile.

In particolare, alla luce delle più recenti modifiche, allo stato attuale, per i suddetti atti viene sostanzialmente individuato un termine finale di scadenzamobile” correlato alla data di cessazione dello stato di emergenza. Di conseguenza, un certificato scaduto a partire dal 31 gennaio 2020 e fino alla data di cessazione di “emergenza” sarà valido fino al novantesimo giorno successivo a quest’ultima data.
In altri termini, all’attualità, occorre far riferimento alla cessazione dello stato di emergenza al fine di poter individuare la data di scadenza della validità di un certificato, data che coinciderà con il novantesimo giorno successivo a detta cessazione.
Ciò posto, occorre evidenziare che con il decreto legge 14 gennaio 2021, n. 2, in corso di conversione, lo stato di emergenza è stato da ultimo fissato al 30 aprile p.v., fatta comunque salva l’eventualità che possano intervenire ulteriori proroghe in futuro.
Alla luce di quanto sopra rappresentato, qualora un estratto di mappa ad uso aggiornamento scaduto nel periodo di riferimento non venga utilizzato entro i sei mesi di ordinaria validità, lo stesso deve intendersi prorogato fino al novantesimo giorno successivo alla cessazione dello stato di emergenza e cioè, a normativa vigente, fino al 29 luglio 2021 (novantesimo giorno successivo al 30 aprile 2021).
Pertanto, analogamente a quanto effettuato lo scorso anno, l’Agenzia ha provveduto a rendere nuovamente disponibili gli estratti di mappa ad uso aggiornamento scaduti, senza essere utilizzati, nel periodo di riferimento definito dalla normativa sopravvenuta, direttamente sul cruscotto Sister di ogni professionista interessato e gratuitamente, senza che sia necessario produrre una specifica nuova richiesta.

I predetti “nuovi” estratti hanno validità informaticamente preimpostata al 29 luglio 2021 e dovranno essere scaricati dai professionisti direttamente da Sister, sempreché ovviamente permanga l’interesse alla presentazione del relativo atto di aggiornamento.
I tecnici sono già avvisati della necessità di scaricare nuovamente l’estratto di mappa dal loro cruscotto con uno specifico avviso che è stato inserito sulla home page di Sister.

A tale riguardo si segnala che, da subito, è stato reso disponibile un primo lotto di produzione, recante i “nuovi” estratti di mappa in sostituzione di quelli scaduti, senza essere stati utilizzati, nel periodo 31 gennaio 2020-31 gennaio 2021. Si proseguirà poi per gli estratti di mappa in sostituzione di quelli che in progress andranno eventualmente a scadere entro il mese di aprile 2021, salvo ulteriore proroga dello stato di emergenza.
Si chiede pertanto a codesti Ordini professionali nazionali di portare il contenuto della presente nota a conoscenza dei propri iscritti per il tramite delle proprie articolazioni provinciali.

(Fonte Circolare AE 8 febbraio 2021)